Torta di cocco maculata

Se stai cercando un modo per impressionare i tuoi ospiti, questa splendida torta di cocco maculata fa al caso tuo. Io l’ho preparata per la domenica di Pasqua: ho sbalordito tutti.

Sia che tu serva questa torta alla fine del pasto, o per una merenda in compagnia, questo dessert non solo stupirà i tuoi invitati, ma soddisferà ogni golosità. Anche se potrebbe sembrare un po’ complicata, ci sono solo alcuni semplici passaggi da fare in modo che la tua torta di cocco risulti perfetta.

Per assicurarti che il tuo dolce sia super soffice, sbatti gli albumi a neve ben ferma, dovrebbero apparire ben lucidi. Per una finitura liscia e vellutata, il segreto è tutto negli strumenti che usi. Inizia dai lati con una grande spatola per pasticceria angolata, quindi spostati verso l’alto mentre applichi una pressione uniforme. Aiutati con un porta torta girevole.

Come decorare la torta al cocco

Essendo la mia torta di cocco dedicata alla domenica di Pasqua, l’ho decorata con una sorta di nido con degli ovetti confettati, anch’essi maculati, che riprendono le tonalità della mio dolce. Questa torta al cocco maculata è comunque deliziosa anche con altre decorazioni: fiori di pasta di zucchero o fiori freschi, confetti maculati (che sembreranno pietre), cioccolatini… quello che vi dice la fantasia, insomma!

Le macchie, danno a parer mio un tono inaspettato a questa torta al cocco, la rendono per così dire insolita. Le ho realizzate sciogliendo in poca acqua un pizzico di colorante alimentare marrone e, a torta ultimata, ho schizzato con questo colore la torta: si… schizzato nel vero senso della parola: ho bagnato con questo liquido colorato un ampio pennello e, tenendolo a circa 10/15 cm di distanza dalla superficie della torta, ci ho schizzato sopra il colore… risultato delizioso!! (Prima di schizzare sulla torta, avevo fatto le prove su un foglio di carta assorbente, per calibrare la distanza e la forza con cui agitare il mio pennello)

Per realizzare i nidi, io ho utilizzato della pasta fillo, ho creato dei rotolini non tanto stretti, quindi li ho tagliati a fette sottili e disposti sulla teglia. Cotti al forno, per circa 10/12 minuti a 180°C, hanno creato delle strisce aggrovigliate, molto simili alle pagliuzze aggrovigliate in un nido… risultato davvero ottimo!!

 

torta di cocco

La ricetta della torta di cocco

Torta di cocco maculata
Porzioni: 12 persone
Ingredienti
Per la base:
  • 400 g di farina per torte
  • 2 bustine di lievito in polvere
  • 40 g di latte in polvere
  • 1 pizzico di sale
  • 210 ml di olio di semi
  • 250 ml panna fresca
  • 200 g di zucchero
  • 1 bustina di aroma di vaniglia
  • 2 cucchiai di aroma di cocco potete sostituirli con del liquore al cocco
  • 1 uovo più 2 albumi a temperatura ambiente
Per la Crema al burro al cocco:
  • 225 g burro a temperatura ambiente
  • 200 ml latte di cocco
  • 100 g farina di cocco
  • 700 g di zucchero a velo
  • 1 bustina di aroma vaniglia
  • colorante blu qb
  • colorante marrone qb
Istruzioni
Per la base:
  1. Preriscaldate il forno a 180°C
  2. Ungete leggermente una tortiera da 20 cm di diametro
  3. Miscelate assieme la farina, il lievito, il latte in polvere e il sale
  4. Con l’aiuto di uno sbattitore elettrico, lavorate assieme l’olio, la panna, lo zucchero, la vaniglia, l’aroma di cocco e l’uovo intero, fino ad ottenere un impasto liscio
  5. Montate gli albumi a neve ben ferma, utilizzate lo sbattitore elettrico a velocità medio-alta per qualche minuto.
  6. Lavorate ora con una frusta a mano e aggiungete, all’impasto già iniziato, alternatamente qualche cucchiaio della miscela di farine e gli albumi
  7. Fate attenzione che sia ben amalgamato l’impasto, prima di aggiungere altri ingredienti.
  8. Versate ora l’impasto nella teglia
  9. Cuocete fino a quando uno stuzzicadenti inserito nel centro non risulta pulito, saranno necessari 25/30 minuti
  10. Lasciate raffreddare nella tortiera per 10/15 minuti, quindi capovolgete su una griglia per raffreddare completamente.
Per la crema al burro al cocco:
  1. Mettete per qualche ora la farina di cocco in infusione nel latte di cocco.
  2. Colate il latte di cocco, per trattenere la farina.
  3. Misurate 120 ml di questo latte super saporito.
  4. Con l’aiuto di uno sbattitore elettrico, lavorate il burro, la vaniglia e il latte di cocco, a velocità media fino a quando non otterrete una crema liscia, saranno necessari 1 o 2 minuti.
  5. Regolate la densità della crema in base al vostro gusto, magari non sarà necessario utilizzare tutto lo zucchero.
  6. Una volta raggiunta la consistenza desiderata, aggiungete il colorante blu, una punta di coltello alla volta, continuando a lavorare, fino ad ottenere il colore desiderato.
Assemblare la torta:
  1. Mettete un cucchiaio di crema su un piatto per torta
  2. Tagliate la vostra base in tre strati, magari con l'utilizzo di un tagliatorta.

  3. Posizionate il primo strato di torta e sopra uno di crema al burro al cocco (potete aiutarvi con una sac a poche).
  4. Ripetete altre due volte con gli altri due strati di torta.
  5. Coprite i lati con la crema al burro al cocco rimanente.
  6. Lisciate il bordo e la superficie con l’aiuto di una spatola sfalsata e di un piatto girevole.
  7. È ora il momento di decorare.
Per dare l’effetto maculato:
  1. Mescolate assieme il colorante alimentare marrone e qualche goccia d'acqua in una ciotolina.
  2. Immergete la punta di un pennello ampio e rigido nella miscela. Tenendo il pennello a circa 10/15 cm dalla superficie della torta, schizzate delicatamente il composto sulla torta glassata.
  3. Ripetete più volte fino ad ottenere l'effetto desiderato.
  4. Se avete preparato come me dei nidi con la pasta fillo, posizionateli sulla torta assieme agli ovetti confettati, se no, realizzate la decorazione che più vi piace.

Alcuni consigli per una torta al cocco perfetta

Se non avete a disposizione un aroma al cocco, potete utilizzare qualche cucchiaio di liquore al cocco. Per la pasta fillo, io per una quantità così bassa, ho optato per utilizzare quella che si trova in vendita nei supermercati: già pronta da cuocere, fate attenzione alla cottura, non eccedete, per tenere un colore chiaro. Quando preparate la crema al cocco, potete lasciare anche la farina di cocco, la renderà ancora più gustosa, l’unico inconveniente è che non sarà più liscia.

scegli tra i migliori prodotti per dolci

visita lo shop online

Lascia un commento