Torta arcobaleno Ricetta Rainbow cake

La torta arcobaleno o rainbow cake è sicuramente di forte impatto visivo. Questa torta arcobaleno “colorerà la festa” Potete realizzarla con una decorazione in bianco, che lasci la sorpresa del colore al momento del taglio, o continuare il tema arcobaleno anche nella decorazione, con panna colorata, caramelle o confetti, fiori in pasta di zucchero… Potete realizzarla con varie combinazioni di impasto e farcitura.

Torta arcobaleno

Qui proponiamo la ricetta con il pan di spagna, classica, e con una farcitura di crema chantilly, decorata con panna montata. Il pan di spagna andrà inzuppato, consigliamo una bagna trasparente, così da non intaccare il colore degli strati. Consigliamo di utilizzare liquore maraschino, o rum bianco, o se si vuole stare sull’analcolico, del succo di frutta, ma non rosso, piuttosto chiaro, come ananas, mela… in alternativa, anche uno sciroppo di acqua e zucchero andrà bene.

Ingredienti
Per l’impasto:
  • 12 uova
  • 360 g di zucchero semolato
  • 180 g di farina 00
  • 180 g di fecola di patate
  • un pizzico di sale
  • q.b. aroma vaniglia
  • scorza grattugiata di un limone
  • colorante alimentare naturale di 6 colori differenti rosso, giallo, arancio, verde, azzurro, viola, li potete trovare pronti, o miscelare i colori base per ottenere i derivati
Per la crema:
  • 1 l di panna se la acquistate non zuccherata, consigliamo di aggiungere 100 g di zucchero semolato
  • 1 l di latte intero
  • 300 g di tuorli d’uovo
  • 300 g di zucchero semolato
  • 100 g di farina o amido di mais
  • aroma vaniglia
Istruzioni
L’impasto:
  1. Ungete una teglia rotonda del diametro di 22 cm, se ne avete due a disposizione, il lavoro vi sarà più semplice.
  2. Lavorate, con l’aiuto di uno sbattitore elettrico, le uova con lo zucchero. Saranno necessari circa 20 minuti. Il composto dovrà diventare molto chiaro e spumoso.
  3. Ora, con l’aiuto di una spatola morbida, mescolando con movimenti lenti e ampi, dal basso verso l’alto, per non smontare il composto, aggiungete la farina e la fecola setacciate, il sale, la scorza di limone e l’aroma vaniglia.
  4. Preriscaldate il forno, statico a 160°C.
  5. Suddividete l’impasto in 6 ciotole, e coloratene ogni parte di un colore differente.
  6. Appena il forno sarà caldo, potete infornare il primo impasto: saranno sufficienti 10 minuti di cottura.
  7. A mano a mano che gli strati saranno cotti, toglieteli dalle teglie e lasciateli raffreddare.
La crema:
  1. Scaldate il latte in un tegame, dovrà arrivare quasi a bollore, ma non raggiungerlo.
  2. Nel frattempo, in un altro tegame, con l’aiuto di una frusta a mano, amalgamate le uova, con lo zucchero, l’amido di mais e l’aroma vaniglia.
  3. Appena il latte sarà caldo, aggiungetelo a filo al composto di uova, sempre mescolando, per evitare la formazione di grumi. Utilizzate un colino, per trattenere l’eventuale strato di panna che si sarà creato sul latte a causa della cottura.
  4. Sempre continuando a mescolare, portate la crema sul fornello e cuocete e fuoco lento fino a bollore, o fino a quando raggiungerà la consistenza desiderata.
  5. Spegnete quindi il fornello e coprite con uno strato di pellicola aderente alla superficie, sarà importante perché eviterà la formazione di una patina dura.
  6. Lasciate raffreddare a temperatura ambiente e poi in frigorifero.
  7. Potete preparare la crema anche il giorno precedente.
  8. È il momento di montare la panna.
  9. Assicuratevi che la panna sia ben fresca dal frigorifero e che anche la ciotola sia ben fredda, potete mettere la ciotola in freezer qualche ora prima del suo utilizzo per avere un risultato ottimale.
  10. Con l’aiuto di uno sbattitore elettrico, montate quindi la panna. Se la dovete zuccherare, aggiungete lo zucchero quando la panna è ancora liquida.
  11. Una volta montata, separatene circa la metà, che dovrete unire alla crema, mescolando con movimenti lenti e ampi per non smontarla.
  12. L’altra metà sarà invece la decorazione esterna della vostra torta.
Assemblaggio
  1. Posizionate sul vostro piatto per torta la prima base colorata (viola), procedete ad inzupparla con la vostra bagna (vi potete aiutare con un pennello per alimenti, o utilizzare l’apposta bottiglia con il tappo forato), quindi, con l’aiuto di una sac a poche, distribuite un leggero strato di crema.
  2. Passate quindi al secondo strato (blu), e procedete ancora ad inzupparla e a creare lo strato di crema.
  3. Fate la stessa cosa con gli altri strati: verde, giallo, arancione, rosso.
  4. Terminate con uno strato di pan di spagna.
  5. Coprite quindi la torta con la panna che avevate tenuto da parte e decorate a piacere.
Note

Puoi acquistare i coloranti naturali per realizzare la torta arcobaleno cliccando qui coloranti alimentari naturali

Per questa ricetta abbiamo utilizzato:

 

Lascia un commento