Torta al Burro Ricetta per farla Leggera e Dorata

Questa ricetta di torta al burro non richiede una lavorazione lunga: sono necessari meno di 10 minuti, ma ci permette di avere una torta delicatamente leggera e dorata con un impasto abbastanza umido da non richiedere una bagna.

Questa è una torta semplice e veloce, non essendo inzuppata, è “la tela” perfetta per realizzare deliziose decorazioni con la pasta di zucchero (se utilizzate infatti le torte inzuppate, correte il rischio che vi si sciolga la pasta di zucchero o che trapeli umidità facendo stingere i colori); ma anche cremose rotondità di crema al burro come le naked cakes, che riescono proprio bene con un impasto compatto che tiene bene la glassa e ci consente una rasatura stretta della torta facendone trasparire l’impasto e rendendola quindi nuda.

È una torta di compleanno fantastica e straordinaria, ma è anche perfetta con strati di marmellata e panna montata per un dessert semplice.

Io uso il latte intero, perché lo trovo più corposo e gustoso, se volete alleggerirla un po’ invece, potete utilizzare il latte scremato, e magari sostituire una parte del burro con altrettanta margarina.

Mangiare questa torta sarà un vero piacere: ha una consistenza quasi vellutata: è contemporaneamente tenera ma anche robusta. Ha un equilibrio tra vaniglia e burro… che migliore non penso si possa!! È abbastanza compatta da riuscire a tagliarla a strati senza preoccuparci che si spezzi o si sbricioli mentre la assembliamo e farciamo.

Spero che questa fantastica torta al burro entusiasmi anche te, come a fatto con me, e che anche tu la inserisca nel tuo ricettario personale, che dia anche a te tante soddisfazioni!!!

Qui te la propongo farcita con una deliziosa crema al burro, con una colata di ganache al cioccolato fondente e decorata con delle dolci meringhe e qualche fragolina (che non guasta mai)…

Torta al Burro Ricetta Leggera e Dorata
Questa dose è indicata per una tortiera da 22 cm di diametro
Ingredienti
Per la torta:
  • 110 g di burro ammorbidito
  • 300 g di zucchero
  • 3 uova
  • 300 g di farina 00
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bustina di lievito
  • 300 ml di latte intero
  • 2 bustine di zucchero vanigliato
Per la crema al burro:
  • 225 g di burro ammorbidito
  • 400/450 g di zucchero a velo
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1 o 2 cucchiai di latte
Per la ganache:
  • 170 g di cioccolato fondente
  • 60 ml di panna fresca
Per la decorazione:
  • 250 g di fragole
  • 20 meringhe di piccole dimensioni
Istruzioni
Per la torta:
  1. Preriscaldate il forno a 180 ° C.
  2. Preparare una teglia rotonda da 22 cm di diametro ungendola accuratamente con un velo di burro e spolverandola ancora con un velo di farina.
  3. Utilizzate uno sbattitore elettrico per lavorare il burro e lo zucchero: ammorbiditeli assieme fino a renderli morbidi e leggeri.
  4. Quindi aggiungete le uova e lavorate fino a incorporarle completamente e ottenere un composto cremoso e di un colore giallo molto pallido.
  5. aggiungete la farina, il sale e il lievito, lavorando a bassa velocità.
  6. È il momento di aggiungere il latte e lo zucchero vanigliato.
  7. Terminate la lavorazione aumentando la velocità per qualche minuto.
  8. Versate l’impasto nella teglia e infornate per 25/30 minuti, o fino a quando la superficie comincerà a creparsi e i bordi cominciano a staccarsi dalla teglia. È sempre bene adottare il metodo dello stecchino e verificare che infilandolo al centro della torta ne esca asciutto.
  9. Lasciate raffreddare 15 minuti nella teglia, quindi rovesciate sulla griglia per farla raffreddare completamente.

Per la crema al burro:
  1. togliete dal frigorifero il burro almeno un’ora prima di utilizzarlo, in modo che sia ben ammorbidito.

  2. Setacciate lo zucchero a velo per eliminarne i grumi.

  3. Con l’aiuto di uno sbattitore elettrico, lavorate il burro per qualche minuto a velocità media.

  4. Abbassate la velocità e aggiungete circa 300 g del vostro zucchero a velo, qualche cucchiaio per volta, lavorandolo fino a completo assorbimento.

  5. Continuate a lavorare, di nuovo a media velocità, fino a quando non diventa liscio e cremoso.

  6. Di nuovo a velocità bassa, aggiungete il latte e la vaniglia.

  7. Aggiungete ancora qualche cucchiaio di zucchero a velo e continuate a lavorare, fino a quando la crema non avrà la consistenza che desiderate.

  8. Se avete aggiunto tutto lo zucchero, ma la crema vi sembra ancora troppo molle, può darsi che nella vostra cucina ci sia troppo caldo, provate a far raffreddare la crema in frigorifero per 20/30 minuti.

Per la ganache:
  1. scaldare a bagnomaria la panna
  2. quando è quasi a bollore aggiungere il cioccolato, un pezzetto per volta, mescolando con una frusta a mano.
  3. Assemblare la torta
  4. Tagliate la vostra torta in orizzontale, per ricavarne tre strati abbastanza uniformi.
  5. Sul vostro piatto mettete un cucchiaio di crema.
  6. Posizionate la centro il primo strato di torta.
  7. Aiutandovi con una sac a poche create un leggero strato di crema.
  8. Posizionate il secondo strato di torta e ripetete l’operazione.
  9. Sopra il terzo strato di torta createne ancora uno di crema e lisciatelo per bene con una spatola.
  10. Lisciate anche i bordi, fate attenzione a far aderire quasi perfettamente la spatola al bordo, per creare l’effetto trasparenza della torta naked.
  11. Lasciate riposare per circa 15 minuti la torta in freezer in modo che sia ben ferma quando ci versate su la ganache.
  12. Versate la ganache al centro e spingetela verso i bordi con un mestolo per farla colare leggermente. Fate attenzione perché potrebbe non servire tutta la ganache che avete preparato.
  13. Decorate con le meringhe e le fragole.

  14. Buon appetito!!!

Potete cuocere la torta al burro in tre volte ottenendo già degli strati bassi, oppure fare un’unica torta alta da tagliare con un coltello seghettato o con l’apposito taglia torta a filo.

scegli tra i migliori prodotti per dolci

visita lo shop online

Lascia un commento