Ricetta Frolla al Cacao, buonissima!

Puoi utilizzare questa ricetta frolla al cacao semplice come base per realizzare:
deliziose crostate: ottima quella con ripieno di ricotta, gocce di cioccolato e farina di cocco, oppure classica alla nutella, o con crema pasticcera e fragole che contrasta ma allo stesso tempo si abbina in maniera ottimale con il gusto del cioccolato
meravigliose cream tart: realizzate ritagliando delle sagome di pasta frolla da farcire con una crema a tuo gradimento (crema pasticcera, chantilly, al mascarpone…)
ottimi biscotti: tagliati con dei fantasiosi tagliapasta, buonissimi anche solo usando la ricetta pasta frolla al cacao, o da decorare con un po’ di fantasia:

con marmellata, a crudo, realizzando per esempio una goccia di marmellata al centro della forma, e facendoli cuocere già farciti

con farina di cocco o granella di nocciole, a crudo, spennellando la superficie dei biscotti con dell’uovo sbattuto, in maniera che aderiscano la farina di cocco o la granella

zucchero a velo, spolverando dopo cotti un leggero strato di zucchero con l’aiuto solo di un setaccio o anche di fantasiosi stencil

cioccolato: bianco, al latte o fondente, da sciogliere a bagno maria ed utilizzare per bagnare nel cioccolato una porzione di biscotto, o realizzare dei decori con un sac a poche

nutella: unendoli a due a due, magari abbinando anche un biscotto alla vaniglia con uno al cacao

granelle colorate: dopo cotti, li puoi spennellare con della marmellata, o miele, in modo che restino appiccicate la granella colorata, si trovano in commercio di differenti colori e formati: si trovano pallini, o

codette lunghe, o ancora stelline e cuoricini… di un solo colore, di più colori ma in una tonalità, arcobaleno… puoi scegliere quelle che più ti piacciono

Come al solito consigliamo di pesare tutti gli ingredienti prima di cominciare a realizzare questa ricetta frolla al cacao, di setacciare la farina e il cacao per evitare grumi, di grattugiare la scorza di limone utilizzando solo la parte gialla, perché quella bianca darebbe un sapore amaro al tuo impasto. In ultimo, ti consigliamo di tenere la pasta frolla in frigorifero, avvolta in pellicola, una o due ore prima di utilizzarla, otterrai dei risultati migliori.

Frolla al cacao
Ingredienti
  • 400 g farina 00
  • 200 g burro o margarina
  • 200 g zucchero
  • 50 g di cacao amaro
  • scorza di un limone
  • 4 tuorli
  • 1 pizzico di sale
Istruzioni
  1. E possibile realizzare la pasta frolla sia lavorandola a mano sulla spianatoia, che utilizzando la planetaria con la frusta a foglia.

  2. Utilizzate burro o margarina ammorbiditi a temperatura ambiente, non freddi dal frigo e non sciolti.
  3. Se utilizzate la planetaria, mettete assieme tutti gli ingredienti e impastate, fino ad ottenere una pasta dalla consistenza compatta e facilmente malleabile.
  4. Non gettate via gli albumi, teneteli da parte, possono essere riutilizzati in altre ricette!
  5. Ci tengo a sottolineare che, quando indico un uovo nelle dosi delle ricette, intendo un uovo medio del peso di circa 50 g, ed in questo caso, il tuorlo di un uovo medio.
  6. Non cedete alla tentazione di aggiungere dei liquidi in più rispetto a quelli della ricetta, rischiereste di ottenere un impasto troppo molle e difficile da lavorare. Solo se, dopo aver provato a lavorare l’impasto per almeno 10 minuti, non ottenete il risultato desiderato, può essere che le uova che avete utilizzato fossero di formato piccolo, aggiungete allora un cucchiaio dell’albume che prima avevate tenuto da parte.
  7. In ultimo lasciate da parte una piccola porzione di impasto e aggiungete il cacao alla restante, lavorate quindi fino a che sarà omogeneo il colore.
  8. Una volta ottenuto il vostro impasto, avvolgetelo in pellicola e fatelo riposare in frigo per almeno un’ora.
  9. Per la cottura forno ventilato preriscaldato a 200° C per circa 10 minuti e comunque fino ad ottenere una perfetta doratura.
Note

Con la frolla al cioccolato, visto il suo colore scuro, notare la perfetta doratura non è possibile. Ho imparato quindi a tenere da parte una piccola porzione di impasto prima di aggiungere il cacao. Con questa realizzo dei biscotti che dispongo nelle teglie di fianco alle sagome o ai biscotti scuri, e mi servono proprio come riferimento per la cottura. Se avete creato la vostra frolla al cacao per realizzare una cream tart, vi suggerisco di ritagliare le sagome per tempo, anche il giorno prima, e di metterle nel freezer per circa un’ora prima della cottura.

scegli tra i migliori prodotti per dolci

visita lo shop online

Lascia un commento