Ricetta base di pan di spagna

Il pan di Spagna è un’ottima base per diversi dolci, e, cosa importante, non è difficile da preparare, il segreto per una buona riuscita della ricetta base pan di spagna è la lavorazione, prima delle uova con lo zucchero, che devono formare un composto ben spumoso, poi di tutto il composto, che non si deve smontare quando aggiungerete fecola di patate e farina.

Questa ricetta base pan di Spagna si presta molto bene anche ad essere arricchita con del cacao, per creare un pan di spagna al cacao, appunto, o con dei coloranti alimentari, per avere una creazione del vostro colore preferito o arcobaleno.

In quest’ultimo caso, potete suddividere il vostro impasto per colorare separatamente le porzioni di colori differenti e cuocere poi tanti strati sottili colorati da intramezzare con la farcitura, o da gettare “random” in una tortiera più alta per ottenere un unico pan di spagna dalla fantasia arcobaleno…

Cosa realizza con la Ricetta base di pan di spagna

Utilizzando il Pan di Spagna potrete realizzare, ad esempio, delle ottime torte farcite con creme e decorate con panna; o un buonissimo tiramisù sostituendo il pan di Spagna ai biscotti savoiardi che probabilmente siete abituati ad utilizzare per questo dolce; potrete tagliarne degli strati e delle sagome per realizzare meravigliose cream tart con cui deliziare i vostri invitati.

Potrete anche cuocere il pan di Spagna in teglie basse per realizzare poi un delizioso rotolo farcito; potrete addirittura tagliare il pan di spagna a tocchetti o cuocerlo nei pirottini dei muffin, per ottenere dei pasticcini: farciti come una torta per esempio, o abbinati con degli strati di pasta sfoglia per ottenere una deliziosa diplomatici. Insomma gli utilizzi della ricetta base pan di Spagna sono davvero molteplici e potete dare spazio alla vostra fantasia…

E se terminata la vostra preparazione avrete avanzato dei pezzi di pan di Spagna, non gettateli, mi raccomando, potrete riciclarli creando delle briciole utili per decorare una torta, utilizzare dei pezzi per creare magari dei tiramisù in dei raffinati bicchieri, realizzare dei fantasiosi pop cakes… potete riporlo anche nel congelatore e riutilizzare gli scarti in un secondo momento.

Ricetta Base pan di spagna

Come sempre vi consigliamo di pesare tutti gli ingredienti prima di cominciare e in questa ricetta di utilizzare le uova a temperatura ambiente

Ingredienti
  • 8 uova
  • 240 g zucchero
  • 120 g farina 00
  • 120 g fecola di patate
  • aroma vaniglia
  • 1 pizzico di sale
Istruzioni
  1. Preparare per prima cosa la teglia di cottura, rettangolare alta di circa 22*30 cm, preparare significa imburrarla con un velo di burro o margarina e cospargerla con un po’ di farina, giusto quella che rimane attaccata al burro, senza sfregare.
  2. A questo punto, in una ciotola lavorate le uova a temperatura ambiente con lo zucchero e l’essenza di vaniglia.
  3. Utilizzate un frullatore a fruste elettrico, lavorate per 20 minuti.
  4. Una buona lavorazione è il segreto della riuscita di un pan di Spagna soffice e alto.
  5. Ora accendete il forno: 160°C statico.
  6. Quindi, utilizzando ora una frusta a mano, incorporate, un cucchiaio alla volta, la farina e la fecola, utilizzate un setaccio per essere certi che non ci siano dei grumi. Con la frusta dovete compiere dei movimenti lenti e ampi, dal basso verso l’alto, stando attenti a non smontare l’impasto.
  7. A questo punto versate l’impasto nella teglia aiutandovi con una spatola morbida: il forno sarà caldo, è il momento di infornare.
  8. Per la cottura utilizzate il ripiano intermedio del forno e cuocete per 50 minuti. È sconsigliato aprire il forno prima che si sia giunti quasi al termine della cottura, perché rischiate che vi si abbassi.
  9. La buona regola di pungere con uno spiedino il centro della torta e vedere se esce asciutto è sempre valida. Se dovesse uscire bagnato, cuocete ancora per qualche minuto.
  10. Lasciate quindi raffreddare il pan di Spagna nella teglia fuori dal forno. Potete toglierlo dalla teglia quando è tiepido, ma non caldo.
  11. Per tagliarlo consigliamo invece di aspettare che sia ben freddo.
Note

Se utilizzate il pan di spagna per creare le basi sagomate per una cream tart, potete procedere in due maniere: preparare un unico pan di Spagna con una tortiera alta da cui ricavare due strati da sagomare oppure utilizzare delle teglie più basse e preparare due pan di Spagna piuttosto bassi e ricavare con ognuno una sagoma, in questo caso vi consiglio di cuocerle in due tempi, per evitare di averne una cottura differente tra quella che era nel ripiano alto del forno e quella che invece ha cotto in basso.

Se volete fare un pan di Spagna al cioccolato vi consigliamo di aggiungere a questa ricetta base pan di Spagna 50 g di cacao amaro all’impasto assieme alla farina, se invece volete realizzare un pan di spagna colorato, aggiungete i coloranti, preferibilmente in polvere, quando l’impasto è ultimato.

Un ultimo consiglio riguarda la bagna che utilizzerete per la farcitura, ricordate che se la bagna è colorata, anche il vostro dolce acquisterà colore.

scegli tra i migliori prodotti per dolci

visita lo shop online

Lascia un commento