Pasta frolla alla mandorla

Ecco una ricetta semplice, ma allo stesso modo molto gustosa e versatile: la pasta frolla alla mandorla. A me piace molto perché, rispetto alla pasta frolla tradizionale, contiene molto meno zucchero, e questo non è per niente male, addirittura, alle volte, mi piace sostituire il poco zucchero necessario, con dello zucchero di canna, decisamente più sano.

Inoltre le mandorle, come la frutta secca in genere, si sa, hanno delle caratteristiche nutrizionali eccezionali. Le mandorle in particolare contengono minerali come calcio, magnesio, fosforo, potassio, zinco, rame, manganese e ferro, oltre ad essere molto ricche di fibre, vitamina E (molto importante anche per la pelle), ed hanno inoltre capacità antiossidanti (sono cioè in grado di difendere il nostro organismo dall’azione dei radicali liberi prevenendo cosi fenomeni di invecchiamento cellulare e garantendo il mantenimento del benessere fisico), i grassi che contengono, infine, sono tra i cosiddetti “grassi buoni”, cioè acidi grassi mono-insaturi.

Per mantenere intatte tutte le caratteristiche nutrizionali delle mandorle, io consiglio di tritarle con la pelle, questo darà un colorito brunastro alla nostra pasta frolla alle mandorle, ma sarà allo stesso tempo più salutare. Se invece vogliamo realizzare dei dolci piuttosto chiari, possiamo utilizzare la farina di mandorle pronta che si trova in vendita, o acquistare le mandorle già spellate.

Importante ricordare di non tostare le mandorle prima di tritarle, ci servirà che non perdano la loro umidità e il loro grasso naturale. Se vogliamo migliorare ancora la nostra ricetta di pasta frolla alle mandorle dal punto di vista nutrizionale, possiamo ancora sostituire la farina 00 con farina integrale.

Passando agli utilizzi che possiamo dare alla pasta frolla alla mandorla, c’è davvero da sbizzarrirsi: possiamo realizzare basi per crostate e crostatine, gustose basi per cream tart, biscotti semplici o da farcire secondo i nostri gusti, basi per cheese cake da sostituire alla classica base di biscotti tritati… spazio alla fantasia e buon lavoro!!!

Pasta frolla alla mandorla
Ingredienti
  • 280 g farina 00
  • 250 g farina di mandorle
  • 250 grammi burro o margarina
  • scorza di limone q.b.
  • 2 uova
  • 50 g zucchero
Istruzioni
  1. Per questa preparazione è preferibile utilizzare il burro o la margarina direttamente dal frigo.
  2. Come per la pasta frolla semplice, è possibile fare l’impasto sia a mano che utilizzando la planetaria con la frusta a foglia.
  3. Unite prima la farina con la farina di mandorle e lo zucchero.
  4. Aggiungete il burro a pezzetti.
  5. Quando avrete ottenuto un impasto granuloso, aggiungete le uova.
  6. Lavorate ancora fino ad ottenere un impasto liscio e compatto.
  7. Avvolgete utilizzando della pellicola per alimenti e fate riposare in frigo per circa due ore.
  8. Per la cottura, forno preriscaldato statico a 180°C per circa 15 minuti, avendo cura di utilizzare il ripiano centrale del forno e verificando il colore dorato della frolla a cottura ultimata.
Note

Se utilizzate la pasta frolla alla mandorla per realizzare delle basi per cream tart, vi consigliamo di ritagliare le sagome già sulla carta forno, per evitare che spostandole dalla vostra spianatoia alla teglia si deformino: devono combaciare quasi perfettamente l’una con l’altra per avere un risultato ottimale...

 

scegli tra i migliori prodotti per dolci

visita lo shop online

Lascia un commento