Come fare la torta arcobaleno con sorpresa

Solo uno sguardo a questa torta arcobaleno mi fa sorridere. Mi ricorda la fabbrica di cioccolato di Willie Wonka con tutte queste caramelle e i colori dell’arcobaleno negli strati della torta. E una volta tagliata la prima fetta: sorpresa!!! il centro della torta è pieno di caramelle colorate che usciranno fuori, liberando una valanga di gioia.

È una torta eccezionale per festeggiare il compleanno di bambini e ragazzi.

Forse hai già visto torte come questa e magari hai pensato “Quella torta sembra così divertente, ma troppo complicata; Non potrei mai riuscire a farla.” Sono qui per incoraggiarti invece! Puoi assolutamente riuscire a fare in casa questa torta arcobaleno a strati con sorpresa.

Ci vorrà solo un po’ di tempo e di pianificazione, ma ecco le istruzioni passo-passo per realizzare questa torta dall’aspetto fantastico (e di grande gusto) a casa.

Perché fare una torta arcobaleno con sorpresa

Questa torta arcobaleno è la torta di compleanno più divertente ed esagerata, perfetta per una festa di compleanno a sorpresa. È una torta a strati arcobaleno piena di caramelle colorate che delizierà gli ospiti delle feste di compleanno di tutte le età.

L’ho realizzata utilizzando come base una soffice torta bianca di cui ho colorato gli strati, mentre la crema al burro che ho scelto per la farcitura rende questa torta ancora più gustosa di quanto non sembri.

Naturalmente puoi personalizzare la tua torta arcobaleno e variarne la farcitura. Se vuoi stare sul bianco, per dare spazio ai colori sgargianti delle caramelle, per esempio, puoi utilizzare la glassa di panna montata e mascarpone, che visivamente rimane molto simile.

Per realizzare questa torta probabilmente impiegherai un po’ più tempo rispetto alla tua solita torta di compleanno, ma puoi organizzarti la preparazione anche in due giorni, anzi, te lo consiglio vivamente.

La base migliore per la torta arcobaleno

come fare una torta arcobaleno

L’impasto della torta bianca si adatta benissimo ad un arcobaleno di sfumature, senza modificare le tonalità con il colore più scuro della torta gialla. Scegli una base umida, che non necessita di una bagna, così da non avere cedimenti visto che stai andando a realizzare una torta piuttosto alta.

Come fare un impasto per torta colorato

Potresti incontrare due ostacoli nella realizzazione di questa torta arcobaleno, che possono essere affrontati comunque abbastanza facilmente. Ricordati di aggiungere il colorante come ultimo ingrediente all’impasto e comincia con poco (si può sempre aggiungere), per arrivare poi alla tonalità che cerchi.

Veniamo ora al nostro primo ostacolo nel cuocere questa torta: hai sei strati da cuocere e probabilmente non hai 6 teglia identiche. Altro ostacolo potrebbe essere che, anche pur avendo 6 teglie, non hai un forno abbastanza grande per cuocerle tutte assieme (chi in casa ha tante teglie uguali o un forno così grande d’altronde?)

La soluzione migliore secondo me è utilizzare due teglie per volta e quindi realizzare le torte in 3 infornate.

Andiamo quindi a realizzare due strati alla volta. Se abbini correttamente i colori, non dovrai lavare la ciotola per ogni singolo impasto. Se prepari gli impasti in quest’ordine per esempio, dovresti trovarti comoda:

  1. Impasto rosso e arancio
  2. Impasto giallo e verde
  3. Impasto blu e viola

Puoi acquistare qui i coloranti alimentari per ogni tonalità, se utilizzi i coloranti di origine naturale, per esempio, troverai anche dei gusti deliziosi, e otterrai una torta dove, ogni strato ha un gusto diverso, per esempio rosso da lamponi, viola da mirtilli, arancio da carote… o in alternativa miscelarli ricordando le tabelle dei colori primari

  1. rosso + giallo = arancio;
  2. giallo + blu = verde;
  3. blu + rosso = viola.

Prepara quindi i primi due strati, falli cuocere e raffreddare, almeno 10 minuti, prima di rimuovere le torte dalle teglie.

Fai riposare le torte già cotte su una griglia, così che raffreddino completamente. Se avvolgi le torte con della pellicola per alimenti quando sono ancora tiepide, otterrai dei bordi più soffici, perché non si asciugheranno mentre raffreddano.

Puoi preparare il secondo impasto mentre le prime due torte raffreddano, o distribuirti questo lavoro su tutta la giornata. Puoi tranquillamente preparare le basi dal giorno prima.

Errori da evitare quando si prepara una torta arcobaleno

Non avere fretta: cuoci le torte un giorno e assemblale il giorno dopo. Pianifica di refrigerare la torta per qualche ora prima di servirla, così sarà ben compatta e facile da tagliare.

Come puoi vedere dalla foto di copertina di questo articolo, la sorpresa consiste in una cavità interna alla torta, piena di caramelle. Non utilizzare delle scorciatoie per la costruzione di questa cavità, potrebbe risentirne la buona riuscita. Utilizza un coppa pasta circolare per rimuovere il centro da due strati di torta, e pratica il foro con la torta ben ferma sul tuo piano da lavoro. Non cercare di ritagliare un foro con un coltello da cucina dopo che lo strato è già posizionato sulla torta. Rischi se no di togliere stabilità alla tua creazione e magari di renderla storta.

Non limitarti a riempire la cavità di caramelle: crea invece nella cavità un leggero strato di glassa in modo che alcune caramelle aderiscano all’interno. Questo servirà a dare la sensazione che l’apertura sia ancora piena anche quando le caramelle cadranno a cascata al taglio della torta. Usa caramelle ricoperte, come i confettini di cioccolato o nocciole ricoperti di zucchero per il ripieno. Cioccolatini classici e caramelle gommose invece sudano dentro la torta e potresti trovarli rovinati al momento del taglio.

Non tagliare subito la torta: la torta sarà più stabile dopo che la glassa si sarà rappresa per bene in frigorifero, rendendo il taglio più pulito e la torta più facile da servire.

La migliore glassa per la torta arcobaleno

Ecco la mia filosofia: investi il tuo tempo nella cottura, nel creare dei bellissimi strati arcobaleno e crea una crema al burro di base.
Stai realizzando una torta con le basi colorate, magari anche aromatizzate, ed un ripieno a sorpresa, puoi lasciare un po’ di semplicità alla crema!!

Come assemblare la torta arcobaleno

trota arcobaleno piani

Hai realizzato i tuoi strati di torta al forno; la crema al burro; e hai scelto circa due tazze di granella e caramelle rivestite, ora devi costruire la torta. Non farti prendere dal panico! Decidi in anticipo l’ordine in cui i tuoi strati andranno impilati.

Il mio ordine è questo: viola, blu, verde, giallo, arancio e rosso in cima.

Dividi le sei torte in tre gruppi di due: strati inferiori, strati intermedi e strati superiori. Le due torte intermedie dovranno avere un buco nel mezzo.

Scegli un piatto per torta e metti un cucchiaio di crema al centro. Se vuoi puoi rivestire il bordo del piatto con delle strisce di carta forno per mantenerlo pulito durante la preparazione. Potrai sfilarle tranquillamente al termine.

Togli la pellicola dalle due basi che hai destinato alla parte inferiore, posizionale sul piatto, realizzando tra le due uno strato di crema al burro. Puoi aiutarti in quest’operazione con una sac a poche. Io sono partita con gli strati viola e poi blu. Assicurati di allineare le due torte il più possibile. Glassa quindi anche la torta blu.

Togli ora la pellicola agli strati strati centrali: io ho scelto giallo e verde. Impilali uno sull’altro sul tuo piano da lavoro per realizzare la cavità, in modo da essere certa che il foro sui due strati combaci alla perfezione. Su delle basi per torta di circa 20 cm di diametro, dovrebbe andar bene un foro di circa 7 cm.

Posiziona quindi lo strato verde sopra quello blu. Crea un leggero strato di crema al burro sulla superficie verde. Tieni per ora la cavità vuota.

Posiziona lo strato giallo, cercando di allinearlo perfettamente agli altri. Rivesti ora la cavità con un leggero strato di glassa, con la sac a poche sarà un gioco da ragazzi.

Versa le caramelle nella cavità fino a raggiungere lo stesso livello dello strato giallo. Smuovile leggermente per fare in modo che la cavità sia ben piena e non cedano durante la lavorazione creando una depressione.

Ora realizza uno strato di crema sulla base gialla: copri con la crema al burro anche le caramelle.

Prendi gli ultimi due strati, togli la pellicola, posizionali sulla torta alternandoli ancora con uno strato di crema al burro. Io ho posizionato prima lo strato arancio e in cima lo strato rosso.

Termina con uno strato di crema, che andrai a livellare con una spatola. Copri anche i bordi con uno strato di crema. Puoi aiutarti a rendere liscia sia la parte superiore che i bordi con una spatola e un porta torta girevole.

Lascia riposare a questo punto la torta in frigorifero per circa un’ora perché acquisti stabilità.

Se la temperatura nella tua cucina non è tanto alta, tieni la crema rimanente a temperatura ambiente, non in frigorifero, per evitare che si rassodi troppo e ti sia poi difficile utilizzarla per terminare la lavorazione. Se invece la giornata è calda tienila in frigo, ma ricorda di toglierla fuori almeno un quarto d’ora prima della torta.

Decora quindi la torta con caramelle e guarnizioni a tuo piacimento. Puoi anche realizzare dei ciuffi con la crema al burro con dei beccucci a stella, ricorda di togliere le strisce di carta forno dal piatto, prima di terminare la decorazione, in questo modo puoi realizzare dei ciuffetti di crema anche nello spigolo tra piatto e torta.

Puoi anche colorare la crema e realizzare dei fiori, per esempio con i beccucci russi.

Puoi ancora utilizzare la parte di torta colorata che hai tolto dai buchi quando hai realizzato la cavità, per ottenere delle briciole da usare come decoro. Insomma, come sempre, spazio alla fantasia!!!

Tagliare e servire la torta arcobaleno

Lascia ancora in frigorifero la torta finita per almeno un’ora prima di tagliarla e servirla. Usa un coltello lungo e affilato per le fette, e sii pronta all’evenienza che la punta del coltello incontri qualche resistenza mentre passa attraverso la cavità con le caramelle.

Avrai anche bisogno di un cucchiaio per raccogliere le caramelle cadute dalla torta a cascata e versarne qualcuna su ogni piatto.

Altre varianti di torta arcobaleno

Eccovi alcune foto di torte arcobaleno particolari

torta arcobaleno nuda

Torta arcobaleno Nuda – Naked

torta arcobaleno con frutta

Particolare del ripieno di torta arcobaleno con frutta

rainbow cake con frutta

Torta arcobaleno con frutta decorata con panna e fragole in cima

torta arcobaleno a forma di fetta

Torta arcobaleno a forma di fetta di torta gigante

scegli tra i migliori prodotti per dolci

visita lo shop online

Lascia un commento